sabato 13 dicembre 2008

CHI si accontenta...


Ogni tanto, dico qualche volta..I miei amici si deprimono..

Si sentono affranti perchè vorrebbero che il Rugby in questa terra fosse un altra cosa. Fosse ricco di numeri, di interessi, di iniziative.

E così la realtà che si scontra con la LORO UTOPIA, li fa star male , gli fa vedere le cose nere, cupe, senza speranza , buttando a mare il buono che i loro compagni di avventura realizzano. Bene,per l'onore di questi capitani coraggiosi, voglio dare due buone notizie dal pianeta OVALIA in terre (LONTANE) di occidente..

Il duo Marco&Marco è entrato nella scuola media. E lì,sta gia seminando entusiasmo non solo tra gli under 13..Ma anzi, cerca(inutilmente)di frenare la sorprendente partecipazione emotiva di qualche docente di quel plesso.

Le "H" di rugby al municipale sono quasi cosa fatta e da questo si potrà finalmente partire per portare allo stadio di Marsala non solo la serie C di un Palermo (a noi sempre vicino) più dominatore cher mai, ma anche l'organizzazione di qualche evento ad hoc per il quale OVALIA si sta già scervellando ed adoprando..
Che dite cari amici depressi vi pare poco?!..
Tenendo conto poi che la federazione italiana rugby "non la conosciamo" e nonostante il numero notevole di iscritti al corso per direttori di gara, saper qualche notizia dalla FIR risultà uguale alla speranza di chi scruta ed ascolta lo spazio siderale in attesa vana dello scorgere di una presenza aliena..
Beh, cari amici.. sarà l'età (la mia)... ma sapete come si dice.. "CHI SI ACCONTENTA GODE!!!"
Ah, dimenticavo...OVALI DI cielo, di terra e di mare...felice giornata!

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao eraclix da quanto tempo mi fa veramente piacere rivederti sul blog e sapere che ancora viviamo,
Cmq anche se qualche prof della scuola perche no, vediamo se con l'aiuto di qualcuno dall'interno riusciamo a diffondere il nostro mesaggio.

P.S. Felice aventi su non tu buttare giu cosi....dai che ancora non sei in eta di pensionamento quindi puoi ancora giocare, forza

SPARTANO

Anonimo ha detto...

Come al solito le cose appaiono sempre belle o brutte a seconda della prospettiva da dove le vogliamo osservare.

PS. In ogni caso non ti avrei mai pensato così vecchio!.. ;)

Felice di rivederti qui!
Elena T.

sergio fina ha detto...

allora che sono questi discorsi mettiamoci in testa felice è vecchio ahahahah scherzo ovviamente
allra tutti pronti ad allenarsi nuovamente con me ? manca poco ormai e saro li

sergio fina ha detto...

allora che sono questi discorsi mettiamoci in testa felice è vecchio ahahahah scherzo ovviamente
allra tutti pronti ad allenarsi nuovamente con me ? manca poco ormai e saro li

Anonimo ha detto...

Guarda solo al pensiero di poterti strapazzare un po gia sprizzo gioia da tutti i pori

SPARTANO

sigfrido ha detto...

girone di andata concluso.
La partita con l Messina e' stata rinviata causa impraticabilità del campo Sperone.
A Palermo continuano pero'gli allenamenti , spesso sotto diluvi...
Il campionato riprende l'11 gennaio. Buon allenamento e lavoro a tutti.

Sigfrido

sigfrido ha detto...

girone di andata concluso.
La partita con l Messina e' stata rinviata causa impraticabilità del campo Sperone.
A Palermo continuano pero'gli allenamenti , spesso sotto diluvi...
Il campionato riprende l'11 gennaio. Buon allenamento e lavoro a tutti.

Sigfrido

romoletto ha detto...

come son contento

Jack ha detto...

Speriamo che potremmo allenarci con un po' più di serenità e nel campo in erba. Conumque io ho i palloni martedì alle 20.30 sono al campo pronto per allenarmi. Ci vediamo là, ciao ciao!

Marco "Bonzo" Cammareri ha detto...

ave eraclix.
bentornato ;)

Anonimo ha detto...

contrordine le H di rugby sarebbero cosa fatta se il comune di Marsala non si fosse mangiato i soldi...se ne riparla con l'anno nuovo..(Se qualcuno mi critica quando dico che la Sicilia è senza speranza è o fa il...PIRLA!)
by eraclix

"....la piu' bella vittoria l'avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacita' di soffrire. Questo e' uno sport che allena alla vita."

John Kirwan ex allenatore nazionale italiana e giocatore degli All Blacks