giovedì 28 agosto 2008

STUPRO!!


Castrazione chimica subito!!

Fa rabbrividire sentire l' avvocato dei due romeni che hanno stuprato la turista olandese, che sostiene che i due sono pentiti e chiedono scusa..Pensano forse di aver rubato la marmellata?!.

Folle pensare ad una bravata, anche per i due minorenni italiani identificati a Napoli per l aggressione alla psicologa tedesca.E altrettanto folle pensare alle attenuanti per la minore età. Prego gli psicologi della domenica e delle lauree raccolte con i punti della pasta, ad non attaccare con la solfa dell 'ambiente degradato o menate simili..Vogliamo una volta tanto ricordarci della libera scelta dell individuo e del suo libero arbitrio?!

Lasciamo che il ricordo delle loro follie rimanga realmente sulla loro pelle mentre recuperare la psiche delle vittime sarà invece difficilissimo.

Regole chiare, punizioni reali ed esemplari non vuoto ed italico buonismo.

8 commenti:

sergio fina ha detto...

io propongo di squartarli nella publica piazza per mano della vittima o dei parenti di essa

MORTE ALL'AGRESSORE

muzio scevola ha detto...

Siete i soliti bruti razzisti ed anche xenofobi, che colpa hanno i 2 poveri rumeni, dove questa era consetudine del regime che governanva il paese di provenienza dei 2 poveri comunitari, e che colpa hanno i poveri minorenni napoletani, cresciuti in quartieri degradati della loro bella città dove lo stato è assente e li ha abbandonati al loro povero destino?
oer questo io chiedo che vengano assolti dalla legge divina e consegnata alla legge della gente incazzata come il sottoscritto che sa come punire questi luridi bastardi

muzio scevola ha detto...

Scusa Eraclix, aspetto ancora il tuo invito

sergio fina ha detto...

non cambia per me chi si macchia di determinati crimini come i pedofili o li squartiamo oppure gli si levano i diritti e si fanno lavorare i cosi detti lavori forzati a vita senza attimi di tregua li lasciamo continuare a vivere ma devono pregare di morire perche la vita per loro deve diventare un inferno in terra

Anonimo ha detto...

Io sono una donna e in quanto tale mi fa molto piacere leggere i vostri commenti indignati.
La castrazione chimica può essere una soluzione, è vero (anche se io preferirei quella fisica), ma si potrebbe adottare anche un vecchio sistema quello dell'occhio per occhio, dente per dente. Chissà come se la caverebbero certi individui trovandosi improvvisamente nel ruolo della vittima..

GT

Anonimo ha detto...

Fina non sapeva che tu fossi cosi cattivo. cmq io sono d'accordo con te nell'uso di "metodi più incisivi" sia da parte della giustizia ed delle forze armate.
Io personelmente toglierei anche la scorta a sti 4 deficenti che si sento a loro dire "minacciati" da chi io domando e e penso vuoi vedere che si vogliono difendere dai cittadini stessi ? a voi le considerazioni

SPARTANO

Anonimo ha detto...

grande sergio!!!

eraclix ha detto...

@sergio: considero sacrosante le tue ire..Ricordo ai buonisti che i condannati e i reclusi hanno un costo per la società.
Bella la proposta di un assessore milanese che propone che si dia a questa gente di imparare un mestiere durante la galera e con parte del denaro guadagnato mensilmente ripaghi la società civile che lo ha mantenuto.
Rischieremo invece di replicare la situazione di "joe codino" stupratore di 25 ragazzine che passa il suo tempo in carcere tra palestra e letture con l'aggravante di essere divenuto un idolo in cella del suo penitenziario

"....la piu' bella vittoria l'avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacita' di soffrire. Questo e' uno sport che allena alla vita."

John Kirwan ex allenatore nazionale italiana e giocatore degli All Blacks