giovedì 23 ottobre 2008

RUGBYtettura




Architettura e RUGBY un connubio che spesso si uniscono nel background di diversi praticanti la disciplina della bislunga. Anche tra le nostre fila abbiamo annoverato diversi studenti di architettura poi divenuti creativi di professione.Questo articolo, a noi di OVALIA che parlamo di life style e qualità della vita ci è piaciuto e incuriosito..

Milano/ Apre "Cerchi nel Grano", il primo "energy building"

Apre a Milano Cerchi nel Grano, il primo centro polifunzionale in Italia dedicato a questo trend che sta spopolando in tutto il mondo, che concilia l’architettura e l’arredamento sostenibile con le antichissime tecniche e filosofie, come il feng shui, nate per dare energia e benessere a chi nella casa ci abita.
Sostenibilita’, impatto ambientale, risparmio energetico, rapporto armonico con l’ecosistema e “green building”: queste ormai le parole d’ordine per l’architettura di tutto il mondo, ma a livello internazionale la tendenza che sta “esplodendo” e’ l’energy building dove ai materiali piu’ innovativi ed ecosostenibili, e alle tecniche di costruzione piu’ avanzate si aggiungono antiche filosofie e tecniche nate per dare energia e benessere a chi nella casa ci abita.
Un trend che emerge da uno studio internazionale sulle nuove frontiere del costruire e del vivere la casa, che verra’ presentato oggi, giovedi’ 23 ottobre alle 19.30, a Milano, nell’ambito di un talk show a cui prenderanno parte esperti a livello internazionale, in occasione dell’inaugurazione di Cerchi nel Grano (www.cerchinelgrano.it), il primo spazio in Italia che nasce con l’obiettivo di fornire a privati e professionisti informazioni, prodotti e consulenza per costruire e vivere la casa in modo realmente eco compatibile e perche’ diventi un luogo di benessere psicofisico.
Nei 2500 metri quadrati, in Via Ripamonti al 526, dove trovare e conoscere i materiali della bioedilizia, gli impianti, le finiture, gli arredi e i complementi eco sostenibili, insomma tutto quello che serve a una casa che possa definirsi “naturale”, ma non solo. All’interno del centro polifunzionale, un’area e’ dedicata corsi e convegni legati al finalizzati a sviluppare nelle persone la consapevolezza dell’importanza di uno stile di vita che consenta di ristabilire un rapporto armonico con la natura.

.

15 commenti:

sergio fina ha detto...

volevo solo fare un saluto a tutti gli amici di ovalia. e esprimere il mio dispiacere per il ritiro di marco. mi sarebbe piaciuto a natale ri allenarmi con lui.
un caloroso abraccio e buon rugby
da:
REGBYSTA UDINESE

Anonimo ha detto...

quando pensi di scendere sergio ?

SPARTANO

sergio fina ha detto...

natale

Anonimo ha detto...

racconta su OVALIA le tue storie di rugby dal friuli....aspettiamo..
By eraclix

kosovaro ha detto...

ciao sergio e grazie per le belle parole...
a natale non so se sarò a marsala o in quel di larino, comunque continuo ad allenarmi e, nel caso restassi, avrei anch'io piacere a constatare i tuoi progressi maturati ad udine.
a presto e in bocca al lupo.

marco.

sergio fina (rugbysta marsalese) ha detto...

io qui sto aprendendo moltissimo e una realta rugbysticamente parlando bellissima ma il calore del bellissimo gruppo che mi spingeva li a dare il meglio mi manca e non sono frasi di circostanza in poco tempo mi siete diventati delle guide e mi riferisco a sig,felice,marco,martin e vincenzo.
per non parlare dei compagni di squadra con cui avrei condiviso ancora altre bellissime giornate di puro rugby un grazzie a tutti per avermi fatto scoprire il rugby
non si è formata la squadra ma lo spirito regbysta si ci sentiremo presto

ps. non vi preocupate quando saro in nazzionale vi pago i biglietti per le trasferte

eraclix ha detto...

@tribuna vip, grazie!

sergio fina ha detto...

ovviamente

Anonimo ha detto...

gia che ci sei non che mi troveresti anche un posticino per me

SPARTANO

sergio fina ha detto...

certo tu basta che vieni e mi puoi lucidare le scarpe e sistemare le cose in sposgliatoio

Anonimo ha detto...

se vuoi quello te lo lascio ma sinceramente preferisco giocare
cmq grazie per l'invito(traditore)
SPARTANO

sergio fina (regbista marsalese) ha detto...

traditore a me io non vedo l'ora di tornare per giocare con voi e tu spartano mi dici tradi tore quando torno stai attento se mi trovi in campo saranno placcagi amari per te

Anonimo ha detto...

vedi che parlavo dell'invito certo in quanto a conprendonio non sei cambiato, ahahrugbahahaha..... vero che il rugby è uno sport per ignoranti ma tu lo esageri ahahahahaha.......

P.S. oramai nei placcagi duri provo solo piacere e se propio devi farmi male allora devi impegnarti veramente

SPARTANO

sergio fina ha detto...

io non itendo farti male ma farti capire chi comanda HUUHAHAHAHAHUHHHUAHAUHAUHAUHAUH
PS questa è una risata

Anonimo ha detto...

Chi ? tu? comandare? AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA ma mi faccia il piacere di finirla.

PS scendi presto che organizziamo un cristmastr rugby (versione nataliazia di rugby)
SPARTANO

"....la piu' bella vittoria l'avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacita' di soffrire. Questo e' uno sport che allena alla vita."

John Kirwan ex allenatore nazionale italiana e giocatore degli All Blacks