giovedì 5 febbraio 2009

I Fantasmi del passato


Secondo la Zdf il 'medico della morte' Aribert Heim,uno dei criminali nazisti piu' ricercati al mondo,e' morto di cancro nel '92 in Egitto. La catena televisiva cita il figlio dell'ex nazista oltre a suoi amici e conoscenti in Egitto, dove Heim viveva, e riferisce anche di avere una copia dell'atto di morte. Heim, di cui si erano perse le tracce da mezzo secolo, e' considerato uno dei criminali di guerra nazisti piu' sadici. Secondo la Zdf, e' morto di cancro.
Nauralmente l'Egitto è un paese filo-israeliano che ha sempre difeso gli interessi dei sionisti contro i fratelli arabi e musulmani, tanto che Nasser e Sadath (questo fino alla guerra del Yom-Kippur 06-24/10-/973) furono eretti a paladini di Israele.
Così caro Sigfrido, quando vorrai dare del nazista ad un determinato popolo o appioppare la svastica adesso sai a chi se israeliani o arabi.
Il tuo caro amico
Flavio T.

22 commenti:

Romoletto ha detto...

Senti Eraclix, ma non ti pare che somigli un pò a Tonino il molisano?

Anonimo ha detto...

decisamente...SI

Anonimo ha detto...

questa chicca smentisce i più disinformati ideologi pacifisti del piffero..copiate ed incollate
il mufti di gerusalemme...:
http://www.liveleak.com/view?i=e5d2de7166

by eraclix

kosovaro ha detto...

andate a cagare!

marco e basta!

p.s. eraclix, ti ricordo che la tua saccenza ti porta a dire cazzate del tipo "lotta continua si è sciolta nel '72 quando tu avevi 4 anni" facendo passare me per "cazzaro" chè avevo affermato di essere persino stato in una sede del movimento...
continua ad usare informazioni le cui fonti non sono a te direttamente accessibili e predica guerra e distruzione, se vuoi, io preferirei che continuassi ad usare il tuo talento per iniziative sulla linea del post che spiega il rugby... poi fai tu.

marco e basta.

Romoletto ha detto...

Scusa Marco e basta, ma non sei tu a dirmi che io non debbo essere eccessivo ed offendere, e poi usi questi termini così scurrili?????????AHi Ahi, non ci siamo proprio Marco e basta o anche Kossy ;=]

Anonimo ha detto...

sai marco e basta quale è il libro più letto nei paesi arabi?!..facile..mi dirai il corano..hai ragione era facile..Ma ti chiedo da cattivone qual sono sai quale è il secondo?!..Il "mein Kampf"..Non mi ricordo l'autore..aiutami...
questi dati sono riscontrabili...
by eraclix(il cagone)

Anonimo ha detto...

@kosovaroHai ragione su lotta continua che si è sciolta nel 76 e non nel 72 ma non ha mai avuto sedi in molise..per cui cazzari siamo... ma in due...ciaone!!
by eraclix

kosovaro ha detto...

a larino c'era, magari non ufficiale, ma cazzaro no!
tra poco mi informo, chè vado al paese ed incontro la persona che mi ci ha portato.
magari ricordo male...ma non ci giurerei.
inoltre quello che volevo descrivere era un clima generale dell'intera penisola che era quanto meno teso, se ho reso l'idea.
...mi piacerebbe sapere chi distribuisce certi libri e come fai ad essere così sicuro di quello che affermi...a me risulta che nella maggior parte dei paesi islamici, almeno quelli in condizioni, diciamo, difficili, l'analfabetismo dilaga...
certo, ci sono sempre gli "aristocratici", tipo bin laden e compagnia bella, ma si sa, quelli mangiavano con bush...
per quanto riguarda i termini scurrili, romolè, ho detto altre cose.
se poi tu metti sullo stesso piano un "andate a cagare" con un più corposo "luridi bastardi comunisti", per prendere una delle tue tue asserzioni più morbide, beh, allora...

marco e basta.

n.b.: marco e basta perchè sono "nientedisanto", clear?

Romoletto ha detto...

Ma guarda che il mio "luridi bastardi comunisti", lo devi intendere come un complimento, infatti, io dico ciò per dimostrare qanto vi voglio bene, al posto tuo mi preoccuperei se iniziassi a fare dei complimenti del tipo "bravi, avete ragione" perchè allora gatta ci cova.

Anonimo ha detto...

Per non parlare di un certo Ahmadinejad..un signore(?!) negazionista che aspira a cancellare l'aborto ebreo dello stato di israele..
Che dire?.. democratico, liberale, pacifico, moderno,.dialogante...

kosovaro ha detto...

ragà, chi ha mai detto che sono comunista?
la mia idea politica è vicina a quella di un famoso statista che però è conosciuto - erroneamente - come un teorico dell'assolutismo.
indovinate chi è?

marco e basta.

Romoletto ha detto...

Jozef Stalin è il tuo teorico dell'assolutismo
Comunque , non venirmi a dire che non sei Komunista Kosovaro, che ogni giorno mi dici "fascista carogna, ritorna nella fogna"

Romoletto ha detto...

Vero è che l'analfabetismo dilaga, ma ci sono le persone colte edintelligenti che fanno il lavaggio il cervello degli analfabeti dicendo che Allah vuole la guerra santa, e la morte di tutti i cani infedeli.
Così come propagano il Corano, propagano anche il Mein Kampf caro Marco, è molto semplice

kosovaro ha detto...

romolè, non rompere la minchia chè mi stai facendo incazzare!
"fascista carogna ritorna nella fogna"...ma quando mai???
vedi di venire alle riunioni e cerca di fare qualcosa invece di parlare a vanvera.
...mi metti in bocca cose che non ho mai detto e addirittura arrivi a leggere nella mia mente!
...e chi sei?
...poi, non eri tu a dire che avevi "grandi progetti" per il 15ennale del marsala?
dove sono queste idee?
a me pare che ti piace parlare, criticare, parlare, rompere e parlare ancora, ma quando si tratta di fare.....
non volevo arrivare a questo, però stai esagerando e non ce la faccio più.
quando vuoi dire qualcosa sulla mia persona, sei pregato di venire a trovarmi a casa, così ti mando a cagare direttamente.
se la tua intenzione è di farmi "scappare" da questo blog, ci sei quasi riuscito, tu e qualcun altro.
...per la cronaca, il teorico a cui faccio riferimento ha qualche secolo in più di stalin, e non è marx, nè hegel o qualche altro padre del socialismo o comunismo.
un'ultima cosa: un conto è il libro più letto, un altra cosa è quello che viene divulgato agli analfabeti.
...del resto l'esempio l'abbiamo dato noi (leggi i paesi "civilizzati" come credi tu..), la chiesa per secoli è stata depositaria della cultura e ne faceva l'uso più indiscriminato.
persino nei promessi sposi, quando don abbondio non sapeva che scuse anteporre alla sua vigliaccheria, si rifuggiava nel latino...
...o forse non hai mai letto questo libro?

marco.

Romoletto ha detto...

alla fine ci son riuscito a farti incazzà, lo so che sei un Gran Signore e lo dico seriamente, per cui non ti permetteresti di dirmelo mai, e poi, la riunione l'avete fatta???? Mi è stato detto che non l'avete fatta più il martedì

Romoletto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Romoletto ha detto...

Adesso sei tu che mi metti in bocca parole che non ho mai detto, infatti io non ho mai asserito di avere "grandi progetti" per il 15 ennale del rugby a Marsala, ma la mia inizialmente era una proposta che ha avuto subito dei consensi, e io mi sono già attivato da tempo nel mio piccolo per portarla in porto, inoltre se ricordi, le mie idee le ho già espresse nella riunione di gennaio, quindi, mi sa tanto che non faccio solo delle chiacchere

Romoletto ha detto...

Ah kosovaro, mi son reso conto stasera che di storia sei molto scarso, riprenditi i libri, ma non quelli dove hai studiato che non servono a nulla, e dagli unabuona ripassata

kosovaro ha detto...

flavio, so che per te sarà difficile snaturarti e venirmi incontro, però te lo chiedo lo stesso: per favore, non fare il coglione.
hai espresso le tue idee alla riunione di gennaio, e poi?
cosa avresti "portato in porto"?
ti sembra di aver fatto così la tua parte, vero?
aria fritta, ecco quello che rimane delle tue grandi idee.
e poi dite che il "fancazzista" sono io!
poi non invento niente:
"La mia genial bacata mente ha partorito un'idea così assurda che può essere fattibile, quando prima avvicino al negozio e te la espongo, naturalmente è da inserire al progetto 07/02/2009",
firmato muzio scevola in data 13/09/2008.
chi inventa cosa?
per quanto riguarda la mia ignoranza in storia, puoi avere anche ragione.
infatti i libri di storia non li leggo più da quando ho capito che li scrive il potente di turno o quello che vince.
per farti un esempio, tra cento anni studieranno la guerra in iraq e diranno che è stata una "guerra di prevenzione" per "esportare la democrazia".
...ma se a te piacciono ancora le favole...
poi, che la riunione non si sarebbe fatta, lo sapevate tu e felice e infatti, oltre a minotti, eravate i soli a mancare.
infine, al paese mio si dice che c'è solo un signore, tutti gli altri sono uomini.
uomo lo sono anch'io e se non la finisci con questi attacchi alla mia persona puoi andare a fare in culo!
si capisce così che mi sono rotto?
speriamo...

marco.

eraclix ha detto...

su kosovaro..il blog è confronto non rissa..la prendi troppo male..
guarda che tutti ti riconosciamo ruolo e capacità per cui questo incazzarsi è proprio fuori luogo oltre che assolutamente ingiustificato

eraclix ha detto...

se sei fiacco in storia ci sono i bignami dai su c'è altro oltre che le favole dell'informazione borghese, corrotta e di parte dei centri sociaLI di cui certamente hai fatto parte...ah,ah,ah,ah,ah..scherzo!!!!!

kosovaro ha detto...

felice, anche tu hai fatto la tua parte per farmi incazzare!
sto cercando di far parte di un progetto che ha già troppi ostacoli naturali per potermi dedicare agli attacchi personali.
poi nessuno mi deve riconoscere niente.
quello che faccio è per me.
non ho capito se abbiamo o meno un obiettivo in comune.
se sì, vogliamo finirla con chiacchiere e cazzate varie per poterci dedicare al NOSTRO progetto?
o fai chiacchiere pure tu?
non sei forse pure tu marsalese?
cosa mi dicevi di loro?
suvvia...
per quanto riguarda la riunione, nemmeno flavio ti ha capito, perciò la prossima volta, se ti interessa evitare che io, il president e simone ci guardiamo persi negli occhi ad apettarvi come coglioni, invece del msg fai una chiamata a qualcuno di cui sei sicuro che diffonda la notizia.
poi, per finire, a quattr'occhi parliamo anche di trapani, e vediamo "if you are moving your ass" o se fai il marsalese.

marco.

"....la piu' bella vittoria l'avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacita' di soffrire. Questo e' uno sport che allena alla vita."

John Kirwan ex allenatore nazionale italiana e giocatore degli All Blacks