martedì 10 febbraio 2009

Mallet in bilico....?!


Che sarebbe finito sul banco degli imputati dopo la prova di Londra era ovvio e scontato, ma il fuoco incrociato che si è palesato contro Nick Mallett, il coach degli azzurri, era probabilmente imprevedibile. Non solo la rabbia dei tifosi, stufi di esperimenti improvvisati e sbagliati, ma anche degli addetti ai lavori e gli sfottò che arrivano da Oltremanica stanno facendo vacillare sempre più la posizione di colui che credeva di essere il Messia.
Times 1 "Prima che l'Inghilterra celebri questo successo, bisogna tenere conto della terribile pochezza dei suoi avversari: quella di ieri è stata la peggiore Italia da quando, nel 2000, è entrata nel Sei Nazioni".Times 2 "Mauro Bergamasco, crudelmente gettato da Mallett nella posizione di mediano di mischia ha vissuto un pomeriggio da incubo. Ci ha regalato tre mete ed è stato protagonista della peggior prestazione nella storia del rugby".BBC "Nel 1962 lo psichiatra Louis Jolyon West e i suoi colleghi dell'Università dell'Oklahoma iniettarono 297 milligrammi di LSD a un elefante chiamato Tusko, solo per vedere cosa sarebbe successo. Cinque minuti dopo l'animale, scosso da un attacco epilettico, ebbe un collasso e crollò a terra sul fianco destro. Mi sono ricordato di questa storia ieri, quando ho visto giocare Mauro Bergamasco da mediano di mischia. Così come non bisogna essere un laureato in psichiatria per capire che se inietti droga a un elefante non gli fai certo un favore, allo stesso modo non bisogna essere un grande tecnico di rugby per capire che la mossa di Bergamasco in quel ruolo si sarebbe rivelata un disastro. Infatti dopo nemmeno due minuti l'Inghilterra era già andata in meta. Avrei voluto scendere in campo e dare un abbraccio a Bergamasco per incoraggiarlo".Planetrugby.com "Supponenza? Arroganza? Pazzia? Le scelte di Nick Mallett fanno polemica".Planetrugby.com "Nel secondo tempo Mauro Bergamasco è stato sostituito da Giulio Toniolatti, il quale ha disputato una prova più che rispettabile e fa chiedere a chiunque cosa diavolo ci facesse in panchina per 40'".
Insomma, dalla patria del rugby la sentenza è unanime: Mallett ha completamente sbagliato scelte e si è dimostrato come minimo arrogante nei confronti dei suoi giocatori e degli avversari. E in Italia non va molto meglio. Tutti i quotidiani, sportivi e non, lo hanno messo sul banco degli imputati, dandogli l'intera colpa della figuraccia rimediata a Twickenham. Forse esagerando, perché alcune giocate sbagliate sono frutto degli errori sul campo, non di quelli in panchina, ma non andando lontano dal vero.Come detto, al di là della scelta di Bergamasco mediano, è l'impostazione mentale del coach sudafricano che non va. Fin dai raduni e dai test match estivi si è capito che lo staff tecnico azzurro non è all'altezza. Lo avevo scritto a novembre e lo ribadisco oggi: Cariat, Orlandi, Troncon e Mallett non sono i tecnici di cui l'Italia ha bisogno. Ora bisogna stringere i denti, sperare che le batoste facciano cambiare strada all'allenatore sudafricano e che, con molta fortuna, si riesca a raddrizzare un 6 Nazioni che puzza già fortissimamente di cucchiaio di legno. Tappiamo i buchi, insomma, fino al 22 marzo. Ma poi, mi spiace dirlo, Nick Mallett avrà prosciugato il suo credito e la Federazione dovrà trarre le conclusioni del caso.Nei prossimi giorni sapremo se, come si spera, dal 2009/10 avremo due selezioni in Celtic League. Ebbene, si trovino (e i nomi ci sono) i migliori tecnici italiani, gli allenatori di mischia e dei trequarti più esperti e moderni, magari con qualche contributo straniero (ma che resti minoritario) e si costruiscano tre staff tecnici degni di questo nome. Due vengano dirottati sulle selezioni e uno prenda in mano questa Italia. Un'Italia allo sbando, dove i campioni di due anni fa sembrano essersi trasformati nelle loro stesse controfigure e dove non vi è una minima logica tattica.Ma si cambi e si cambi in fretta. Perché, come mi ha detto uno che di rugby ne mastica e capisce ben più di me, Mallett è arrivato nel rugby italiano come un elefante in un negozio di cristalli. Il rischio, aggiungo io, è che se non lo si caccia fuori in fretta, non resterà neppure un soprammobile sano. (rugby1823 blog)

E voi cosa ne pensate?!

19 commenti:

eraclix ha detto...

Farebbe comodo alla politica di molti club la sua "epurazione".
Io non condivido solo il suo eterno bocciare i "talenti"giovani azzurri..Quello che qualcuno ha chiamato con rifermento economico-azionario i blue chips..
Non sono pronti per il salto internazionale..?! Solo il suo occhio critico basta a definirlo senza prova del campo che poi è la vera prova del nove(?)
Ricordiamoci Mauro Bergamasco o Parisse...esordienti a 20 anni nemmeno compiuti con scarsissima esperienza anche in italia...

kosovaro ha detto...

ragazzi, per me, fino a quando continuiamo ad affidarci a fantomatici "profeti", questi sono i risultati.
avevo già espresso le mie perplessità prima del match e purtroppo si sono rivelate esatte.
non capisco la scelta di mallet: negli ultimi tre test match mauro avrà giocato si e no una mezz'ora e poi lo vedi all'esordio del 6 nazioni da mediano!
dico io, tutti questi "scienziati" del rugby devono venire ad allenare l'italia?
povera italia...

marco.

Elena T. ha detto...

Sabato circa mezza partita l'ho vista anch'io.
Che casino!..

Romoletto ha detto...

Sai Eraclix, quando Berbizier era ancora allenatore in pectore, ti ho sentito parlare entusiasta di quello che lì a poco sarebbe diventato il nuovo C.T. dell'Italia, Nick Mallet.
Bene, dopo 1 anno e mezzo di cura Mallet la nostra nazionale è peggiorata e anche di parecchio rispetto agli anni passati, avrà anche lui delle attenuanti tipo che il nostro rugby non è all'altezza del rugby britannico o francese, che in Italia è difficile trovare del ricambio geerazionale di livello, o altre cose ancora che vuoi tu, ma il fatto di puntare su Mauro Bergamasco come mediano all'ultimo minuto, in un ruolo che non è assolutamente per Mauro e di aver regalato la partita all'Inghilterra è solo ed esclusivamente di Nick Mallet.
Fino a due anni fà, quando Troncon giocava ancora il suo sostituto era un certo Griffen,sicuramente non all'altezza di Tronon ma la sa figura la faceva.
Bene adesso mi chiedo, che fine ha fatto il su citato Griffen, è mai possibile che finiti i mondiali di Francia sia diventato un brocco tanto da non meritarsi una chiamata in Nazionale, dato che siamo senza mediani?

kosovaro ha detto...

romoletto, fai sempre l'esperto, a chiacchiere.
se non te ne sei accorto le regole sono cambiate.
la scelta di mauro mediano non è così assurda come pensi, il fatto di non averlo impiegato come tale nei test match e "gettarlo" nella mischia in una partita così difficile fa discutere,
griffen ha 34 o 35 anni.
per me canavosio potrebbe essere la scelta giusta (che è anche quella di mallet), per adesso non è disponibile, vedremo in futuro cosa ne esce.

marco.

Anonimo ha detto...

Signori adesso sto vedendo che i rugby a marsala non potra vivere mai solo perche alcun lo vedono come passatemp a un favore fatto per i ragazzi mi ricorda quando qualcuno disse "il rugbby è anche sacrificio" porca puttana si e visto lunedi sono venuti tutti, uno ha i suoi impegni uno perche non c'è e l'altro perche non gli va.... siamo apposto " quando non avete voglia di portare avanti un progetto non mettete uno specchietto per le allodole dite la verita.

SPARTANO INCAZZATO

Anonimo ha detto...

@carissimo spartano anche a mazara esistono i cellulari da quanto ne so..Bastava che chiamassi e avresti saputo. Il lunedì sera è in stand by fino a quando non sdremmo almeno 10 persone in campo. Per far questo basta chiamare felice e confermare la propria presenza entro le 19:30 dello stesso lunedì
Ieri ci siamo andati vicini. Chiedi al sergio fina che ti confermerà..
@romoletto..Si ero entusiasta e lo sono ..mi lascia perplesso più che bergamauro mediano contro cui si schierano troppi..la bocciatura di tanti giovani in ruoli di cui avremmo bisogno

Leggesi BOCCHINO apertura o Duca lasciato anche dal treviso a languire in A1...E Favaro?!..
by eraclix

Anonimo ha detto...

Griffen ?!..Una dimenticanza del mister..Si fa quasi sconvolgere ma Mallet ha proprio ammesso di non averlo nemmeno considerato..Troncon lo ha bocciato?!...
by eraclix

eraclix ha detto...

dal caos cara elena il grande ordine..guarda la partita la prox volta e ti accorgerai che in ogni punto di incontro(mischia spontanea) vedrai sempre i giocatori di una squadra da una parte e quelli dell altra dall'altra parte..(lesson nr 1)

kosovaro ha detto...

felice, c'è troppa confusione...
fammi un favore: se hai tempo fai un post che faccia chiarezza su questo allenamento del lunedi.
io l'ho saputo ieri sera da sergio fina...
sulla partita di sabato: non sono per la bocciatura di mauro mediano ma devi ammettere che in questo modo è stato mandato al massacro!
un pò più di esperienza, autocontrollo, gestione delle situazioni, velocità e tanto allenamento sui passaggi potrebbero renderlo un mediano veramente valido.
...tra qualche anno!
nel frattempo sarei curioso di vedere canavosio e - perchè no? - masi in quel ruolo.
per quanto riguarda gli azzurri, mi è piaciuto lo stesso masi (anche se sulla 4.a meta ha le sue responsabilità), mirko e tanto pratichetti:
una chicca di quest'ultimo: su un calcio di punizione degli inglesi ha "ricacciato" il pallone dalla (o "dal"?) touch con una magia, facendo un sottomano per masi, se non sbaglio.
l'azione personale più spettacolare della partita!

marco.

Romoletto ha detto...

Senti Kossovaro, probabilmente il mio scherzo è stato pesante visto la tua reazione che non mi aspettavo, infatti immaginavo che mi liquidassi con qualche battuta spiritosa di cui tu sei capace e mi spiazzassi, non è successo, mi dispiace, ma la vita continua.
Certamente io sono stato un profano sia da giocatore della domenica quando militavo e pensa adesso che guardo il rugby in TV stando in panciolle e certamente non posso competere con te che sei un allenatore di II°livello e quindi mi puoi insegnare il rugby e le sue regole(forse); io ho espresso solamente una mia convinzione lampante agli occhi di tutti nella partita di sabato, fose non ai tuoi, già espressa nel post del tuo omonimo, subito dopo Eraclix e prima di te!!!!!!!!!!!
Io non sono e non voglio essere un'esperto, tu a quanto pare si.

Diego Flavio Turrisi

kosovaro ha detto...

che fai, tiri la pietra e nascondi la mano?
non ti aspettavi la mia reazione?
e che devo fare, continuare a predicare pace e amore mentre tu mi denigri in continuazione?
...e non sono affatto allenatore di II livello, semplicemente "animatore regionale under 13"... e non mi considero un esperto!
semplicemente cerco di dire la mia.
punto.

marco.

kosovaro ha detto...

...ancora, ti ho rispettato sempre, anche quando, da giocatore, pur non eccezionale, comunque davi il cuore.
ho negli occhi ancora quando ti sei "immolato", col modica o col syrako, per placcare uno il doppio di te!
questo conta!
vorrei che mettessi da parte il tuo sardonismo e sfogassi la tua rabbia per qualcosa di più costruttivo che perdere tempo a prendermi per il culo...
ciao e stammi bene.

marco.

Anonimo ha detto...

@kossovaro:..La figura di bergamauro è qualcosa che il giocatore avrà messo in preventivo visto che due settimane prima della disfatta il giocatore ha detto di sentirsela e di voler (sottolineo voler) provare.
La differenza tra le fighette calcistiche che hanno sempre qualcuno a cui dare la colpa e "ladulto"rugbysta sta in questa capacità di assunzione di responsabilità visto che tatticamente l'idea di Mallet è meno azzardosa di quanto sia stata dipinta anche dai media alla ricerca sistematica di colpevoli e di scoop
by eraclix

Anonimo ha detto...

ciao a tutti da peppe galioto

Romoletto ha detto...

Toh, ogni tanto ritornano anche i fantasmi.
Ciao Peppuzzo
Flavio

Romoletto ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
kosovaro ha detto...

felice, leggi bene il mio commento.
ho affermato che mauro mediano non è così assurdo alla luce delle nuove regole...ed è normale che un vero giocatore di rugby accetti la volontà del mister.
proprio mauro fu inventato ala e proclamato "il nostro lomu", ricordi?
all'epoca mauro si ribellò e disse: flanker o niente!
stette parecchio fuori e fu criticato aspramente.
avrà fatto tesoro di quella esperienza e si è messo a disposizione, come un buon giocatore di rugby.
...ma da qui a dire che è pronto per quel ruolo, mi sembra esagerato.
ho enfatizzato un pò, però ha bisogno di allenamenti specifici e diverse prove sul campo prima di coprire quel ruolo, non credi?
...ed io sono sempre curioso di vedere canavosio o masi mediano di mischia, che ne pensate?

marco.

eraclix ha detto...

canavosio gioca mediano stabilmente nel viadana..e lo faceva salturaiamente anche nel castres..E' il titolatre effettivo dopo picone (con lui alla mediana abbiamo vinto a buenos aires)Masi mediano una vera chiavica...visto che anche il calcio tattico al di là del dettare i tempi fa parte di un mm
by eraclix

"....la piu' bella vittoria l'avremo ottenuta quando le mamme italiane spingeranno i loro figli a giocare al rugby se vorranno che crescano bene, abbiano dei valori, conoscano il rispetto, la disciplina e la capacita' di soffrire. Questo e' uno sport che allena alla vita."

John Kirwan ex allenatore nazionale italiana e giocatore degli All Blacks